Lavori recenti

RIQUALIFICAZIONE CASA IN CLASSE A A PRATO

Ci é stato richiesto di come ottenere una casa in classe A partendo da una struttura esistente, su cui non potevamo intervenire sugli apporti solari, poiché l’architettura già definita. Abbiamo quindi operato sull’involucro ponendo un discreto isolamento termico sul tetto con 16 cm di fibra di legno che offre anche un ottimo sfasamento termico, molto utile nella stagione estiva. Le pareti verso l’esterno sono state cappottate con lana di roccia di 10 cm e le finestre installate avevano specifiche di un Uw inferiore a 1,4 W/m2K.

Per fornire energia abbiamo optato per una pompa di calore con accumulo e pannelli solari, i terminali di erogazione del calore sono stati pavimenti radianti. Tutto ciò ha permesso di arrivare a una  classe A con 44,25 Kwh/m2K anno.

Molta attenzione é stata posta nei particolari di realizzazione, nella posa delle finestre e nell’isolamento tramite XPS in 40 cm sotto fondazione sui muri esterni.

Qui a seguito il grafico dei consumi.

Visualizza il pdf dei dettagli del lavoro

Schermata 2013-07-10 alle 19.27.19 Report Classe A a Prato

ARDSU FIRENZE
Per L’ARDSU (Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario), è stata analizzata la situazione energetica di una dozzina di residenze per studenti per un totale di oltre 30.000 mq. Per ogni struttura è stato calcolato il consumo energetico in Kw/m2K, considerando l’esposizione, la stratigrafia delle strutture (muri, solai, tetti, finestre, ecc.), a seguito sono stati valutati interventi per ridurre le perdite energetiche e per ottimizzare il sistema edificio-impianto sono stati quindi ipotizzati degli operazioni su involucro e impianti (cappotto termico, pannelli solari termici, nuovi impianti di generazione, sostituzioni infissi con altri di nuova generazione, …) che danno risultati ottimi in molti casi portando gli edifici ad una riduzione di consumi dal 50 al 70%, quindi con notevoli risparmi a fronte di investimenti con tempi di rientro inferiori ai 10 anni.  E’ stato valutato inoltre l’introdusione di un sistema di telecontrollo centralizzato da cui è possibile controllare i parametri e gestire gli interventi di manutenzione per tutte le residenze.

Ardsu FirenzeSchermate del sistema di telecontrolloSchermate del sistema di telecontrolloSchermate del sistema di telecontrolloSchermate del sistema di telecontrollo

 

AGRITURISMO IN PROVINCIA DI PISTOIA
E’ stato realizzato lo studio completo di come realizzare tutte le strutture dell’edificio, in particolare per le pareti è stata scelto un tamponamento in blocchi di muratura microporizzati riempiti di lana di roccia, la parete ha raggiunto un valore di trasmittanza di 0,27 W/m2K e 0,15 W/m2K sulla copertura isolata con fibra di legno, sul solaio contro terra usando vetro cellulare siamo 0,19. L’edificio si posiziona in Classe A con consumi di 36,20 Kw/m2K. Dato che la struttura è realizzati con pilastri e travi in CA, sono stati studiati i nodi critici, per evitare formazione di punti freddi con conseguente condensa e muffe attraverso il calcolo ad elementi finiti.

Andamento delle isotermiche su pilastro isolato